STUDIO LEGALE
SCAFETTA

Sanatoria edilizia agevolata

Sanatoria edilizia agevolata
di Michela Scafetta

Una nuova pagina viene scritta sulla complessa vicenda degli immobili costruiti in Edilizia Agevolata.

A seguito della Sentenza n.18135 della Corte di Cassazione a Sezioni Unite, dell'oramai lontano 2015, migliaia di famiglie si sono trovate coinvolte in annose procedure giudiziarie.

Aseguito dell'emendamento recentemente approvato in Senato, con il D.L. 119/2018, convertito con legge n.136 del 17 dicembre 2018 ed entrato in vigore il 19 dicembre 2018, è stata estinta qualunque pretesa di rimborso della differenza a qualunque titolo richiesta tra prezzo massimo di cessione e prezzo di libero mercato.

I venditori quindi sono "obbligati" al pagamento dei soli oneri necessari ad affrancare l'immobile oggetto di richiesta di ripetizione di indebito, in quanto una volta "affrancato" l'immobile, gli acquirenti successivi al primo potranno anch'essi rivendere il bene a prezzo di libero mercato.

Fino ad ora lo Studio Legale Scafetta è rimasto in silenzio in attesa delle pronunce in merito alla questione da parte del Tribunale di Roma.

Conformandosi a quanto previsto dalla normativa sopra citata, i giudici romani della "decima sezione" dichiarano estinto il procedimento con compensazione delle spese legali, per tutte le controversie aventi ad oggetto la richiesta di restituzione della differenza tra prezzo massimo di cessione prezzo di libero mercato, in presenza dell'avvenuta presentazione da parte del venditore dell'istanza di affrancazione presso il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale.

Questo significa che se da un lato cade la morsa degli acquirenti che avevano adito il tribunale di Roma per vedersi riconosciuta la differenza del prezzo tra quello massimo di cessione e quello di libero mercato, dall’altro lato il venditore dovrà fare quanto oramai stabilito dalla legge.

In caso contrario si esporrà alla condanna della differenza del prezzo pagato.

Sono delle ultime settimane le ordinanze emesse dai giudici in tal senso.

seguici su facebook   seguici su google twitter   seguici su google plus
Studio Legale Scafetta, v.le Africa 120 - 00144 Roma, tel. 06 5922359
© 2009 - 2019 tutti i diritti riservati